Come salvare l’output del prompt dei comandi su un file di testo con Windows

Come salvare l’output del prompt dei comandi su un file di testo con Windows

Molti comandi del prompt dei comandi vengono eseguiti non solo per fare qualcosa, ma per fornire informazioni.

Spesso può risultare comodo salvare l’output di un comando eseguito dal prompt dei comandi, per inviarlo ad un  gruppo di supporto tecnico, o anche solo per analizzarlo successivamente, è qui che entra in gioco l’operatore di reindirizzamento >, attraverso il quale è possibile salvare l’output di un comando in un file.

Per reindirizzare l’output di un comando in un file di testo invece di stamparlo sullo schermo nella finestra dei comandi, dobbiamo semplicemente eseguire il comando seguito dal simbolo > e dal percorso sul quale vogliamo che venga salvato il file.

ad esempio se vogliamo salvare l’output del comando ipconfig basterà scrivere:

ipconfig > C:\documenti\ipconfig.txt

Se il file esiste già, verrà sovrascritto. Se non esiste, verrà creato (nella cartella “documenti” sul disco C:).

Se hai la necessità di avere su un unico file di testo l’output di più comandi dovrai utilizzare invece l’operatore di reindirizzamento >>, grazie al quale i comandi non vengono sovrascritti ma accodati sullo stesso file.

dir >> C:\documenti\ipconfig.txt

Questo comando accoderà l’output generato a quello già presente nel file (in questo caso ipconfig.txt).
Come avrai già capito, l’operatore di reindirizzamento >> è veramente utile quando si raccolgono informazioni simili da più computer o comandi e si desidera che tutti questi dati siano salvati in un singolo file.

 

Share this post

Post Comment